Il minutolo, un antico vitigno

minutolo

Il Minutolo è un antico vitigno autoctono pugliese. Secondo alcune ricerche già nel 1200, nelle campagne del Mezzogiorno d’Italia, si coltivava questa varietà di uva aromatica.

Nel corso dei secoli, la coltivazione del Minutolo venne abbandonata perché ritenuta poco produttiva.

Negli ultimi anni invece si è vista una rinascita di questa varietà, ormai in via di estinzione, grazie anche a una serie di attività e ricerche che hanno valorizzato l’antico vitigno.

Il Minutolo possiede determinate caratteristiche organolettiche:

  • Acini con polpa gialla, dalla forma ellittica e di dimensioni medio-piccole
  • Colore bianco dorato con riflessi ambrati
  • Profumi floreali che ricordano l’alloro, la salvia e il rosmarino.

Questo antico vitigno, per molto tempo ritenuto una sub-varietà di Fiano si è definitivamente affermato come Minutolo ritrovando una propria identità. Si utilizza per la produzione di vini secchi e aromatici o di vini spumante.

La zona di coltivazione è caratterizzata da suoli calcarei e argillosi che conferiscono al vitigno un carico aromatico unico.

Tenute Lu Spada è una delle lungimiranti aziende produttrici che ha recuperato la coltivazione di questo vitigno autoctono ed è pronta a lanciare sul mercato una nuova etichetta di bianco Minutolo al 100%.